faechan: (Default)



(premessa: no, non l'ho letto a parte qualche stralcio random che mi ha fatto pisciare dal ridere, conosco solo la trama e mi sono fatta un'idea generica. Ma non l'ho letto, per cui magari mi sbaglio. Ma ho come l'impressione di no.)

Parlando su twitter con [livejournal.com profile] p_will e [livejournal.com profile] mikamikarin:

I problemi stanno non tanto nella storia in sé (...a parte il fatto che è scritta male XD), quanto nella società che l'ha prodotta prima e che sta reagendo ad essa adesso. In un altro contesto, in una società con un'apertura mentale diversa, sarebbe stata una storia del tutto inoffensiva (...sempre a parte l'essere scritta male XD) perchè sarebbe nata per le ragioni giuste (o nata diversa, o non nata per niente) e sarebbe stata ricevuta diversamente. Sarebbe nata pensando 'voglio scrivere di una relazione abusiva' e non 'voglio scrivere una storia romantica e porca' e sarebbe stata ricevuta pensando 'oh toh, una storia che parla di un malato e di una povera cogliona e di BDSM fatto male' e non 'omg lui è così inquietante ma tanto fiko e omg fanno le cosacce malate perchè sono pervertiti però si amano'.

Tutto ciò per dire *si perde nei suoi stessi ragionamenti* che sono con voi nelle critiche, nei rant e nello sconforto generale /o\, è solo che mi premeva puntualizzare che il problema per me è più a monte. E' come quando si polemizza su chi fa dell'ironia sui gay, o sui neri, o su vattelapesca: il problema non è l'ironia in sé, per me si dovrebbe poter fare (nei modi e nei momenti giusti) dell'ironia su qualsiasi cosa - il problema è che viviamo ancora in una società dove questo genere di ironia è alimentata dall'ignoranza e la alimenta a sua volta.

...tl;dr il mondo fa schifo, io ho il ciclo e comunque dire a qualcuno 'sono fottuto nella testa in cinquanta sfumature diverse' dovrebbe essere proibito per ridicolaggine molesta, prima di tutto XD
faechan: (Default)

Deve essere chiaro che chi ha colpito al volto il presidente del consiglio Silvio Berlusconi non è uno stupido, ma un delinquente. Il nostro pensiero sul Cavaliere è noto: crediamo che sia il peggior premier della storia repubblicana. Riteniamo che sia il perfetto campione di una classe dirigente nel suo complesso mediocre che non rappresenta il Paese e che il Paese non merita. Caste di questo tipo non si abbattono però con la violenza, ma con la forza dei fatti e delle idee. L'Italia ha bisogno di verità, di giustizia, di legalità, non di pugni in faccia o di insulti. [...]

Peter Gomez e Marco Travaglio

faechan: (Misc | Fangirling tag is open)

                   
(credit @ [livejournal.com profile] sheesgotagun)


'Sei una persona bellissima, non cambiare mai :)'
'Nothing's gonna change my world. Non cambierò, non preoccuparti.'


Quella cosa lì *indica sopra* gliel'ho scritta io in videochat. E farlo è stata una cosa molto da fangirl e molto scema e ne ridacchio imbarazzata io per prima :D, ma in definitiva chissenefrega. Io ho sempre detto che una persona non la puoi conoscere tramite un fandom RPF o tramite un format televisivo e ne resto convintissima, magari in realtà quello che vediamo noi è un attore formidabile che sta fregando tutti, vai a saperlo. Però - in questo caso - io non credo. Credo di averla vista veramente una bella persona, in queste settimane, e quando vedo una bella persona mi piace farlo sapere in giro, perchè di persone così il mondo ha bisogno. Molto di più che di polemiche o di inediti discutibili o anche di slashfic.

Silvio Barbieri è una bella persona, io credo. E gli auguro cose altrettanto belle ♥

faechan: (Default)

Dico sul serio. A casa mia abbiamo un rapporto conflittuale con gli oggetti: non è che siano in disordine perchè li lasciamo fuori posto, è proprio che NON HANNO un posto. Ci sono pile di roba tra la più disparata che vagano da un angolo all'altro senza il minimo costrutto, e quando dobbiamo metterle a posto ci troviamo spiazzati perchè non ne hanno mai avuto uno. Il posto dove dovrebbero stare, molto probabilmente, è occupato da un'altra pila di roba che non c'entra niente. Oppure roba che c'entra ma non serve più a nessuno da anni, però ci ostiniamo a conservarla.

A volte penso che dovremmo ricominciare da capo, svuotare tutta la casa di tutto quello che contiene e poi rimetterlo a posto in modo che abbia un senso. Sono anni che mi dico che dobbiamo farlo, ma poi non lo faccciamo mai. Magari è arrivato il momento.


(Questo post vi è stato offerto dalla Federazione Post Inutili ♥)

faechan: (Misc | Sky)

Libreria, ieri pomeriggio. 
Ero in giro per i regali di Natale, quando improvvisamente entrano tre ragazzine - che chiameremo R1, R2 e R3 (anche se la terza è irrilevante, non parla) - sui tredici-quattordici anni penso, e si piazzano vicino a me lungo il bancone dove sono esposti i titoli recenti.


R1: Sì, io pensavo, gli prendiamo quello, quello di coso... (R2 e R3 la guardano) ...quello lì che ha scritto Il codice Da Vinci, insomma. (DAN BROWN, santoiddio ù_ù non lo so, fosse un nome difficile, almeno ù_ù)
R2: Ahhhh, sì. (pausa) Io l'ho letto Il codice Da Vinci, ma sinceramente, due palle... (ridacchiano) Ieri mi sono messa a leggere i Promessi Sposi, pensa... (eh ò_ò voglio dire, è grave ò_ò)

(R1 e R3 ridono, poi scartabellano tra i libri per un po')

R1: (prende in mano un libro di Patricia Cornwell e lo mostra alle altre) ...per farti capire, lei legge libri di questa dimensione... (ridacchiano) (era grossino, effettivamente, ma rientrava nella norma)
R2: (prende in mano un libro di Ken Follett) QUESTO E' BELLISSIMO - non l'ho letto, ma è bellissimo. (R1 e R3 la guardano) Lo so perchè me l'hanno detto. 

(R2 continua a prendere in mano libri e a leggerne i titoli)

R2: Questo, questo! (porge a R1 un libro di cui non ho visto il titolo)
R1: (esamina il libro) No, ma è una roba di mafia, di SICARI... (SICARI con l'accento sulla prima i, come si legge 'SIGARI' O_O) A mia madre non piace...

(seguono conversazioni irrilevanti)

R1: (prende il cellulare e chiama qualcuno) Andrea? Senti, sono in libreria, ma non so che prendergli... (pausa) Ah, ci pensi tu? Va bene, ciao. (riattacca) Ci pensa lui.
R2: Ah, poteva dirlo prima...
R1: Eh, mio fratello è così... (guarda le altre due con decisione) Quindi, direi che CE NE ANDIAMO. (ridacchiano)
R2: (mentre escono) Certo che si nota che non ti piacciono i libri...
R1: (risposta che non ho afferrato)
R2: Per Natale ti regalo 'Scusa se ti chiamo amore', poi vedrai... (cazzo che culo ù_ù)


...non so, vorrei tanto dire qualcosa di sarcastico, ma ho perso le parole.

faechan: (Misc | House on water)

Ho finito On the road  oggi pomeriggio.

Ero sul treno, perchè l'ho cominciato che ero su un treno e da allora l'ho sempre letto o in treno o in stazione, avevo un rifiuto psicologico per il fatto di leggerlo altrove. E alla fine ho pianto. Non - solo - per il finale, ma perchè a volte la bellezza fa piangere, e cazzo quanto bello è quel libro.

Probabilmente ne devo fare di strada (il gioco di parole non era voluto, giuro) per capirlo tutto fino in fondo, perchè ha dietro un intero contesto culturale e sociale che conosco poco e su cui devo ancora documentarmi bene, quindi in questa prima lettura mi sono limitata più che altro a gustarlo, ad assaporare le parole e le immagini che evoca, ancora più che la trama. 

Ed è bello, bello, bello. E pieno di vita. Tanta tanta vita.


(e la mia parte frivola - prima che la cacci via guardandola storta perchè non è il momento - preme per dire che ha pure una discreta quantità di slash, ma voi ignoratela, mh?)

faechan: (Default)

...che venerdì sarebbe stata una giornata triste T_T
 
Un po' per All hell breaks loose II, che già dagli spoiler prometteva di essere quello che poi effettivamente è stato. Cioè, non so cosa sia stato esattamente, giusto le cose principali, ma in ogni caso è stato un tearjacker per forza, date le premesse. Un grazie a [livejournal.com profile] vedova_nera che mi ha passato un link con commento/screencaps dove informarmi al volo <3, finchè la mia fonte principale di informazioni era ancora ufficialmente morta ([livejournal.com profile] jen_jm, amora, ti abbraccio forte \é_è/ non so ancora bene che cos'è successo e se sei triste o felice o entrambe le cose, ma ti abbraccio lo stesso :*). Poi vedrò di saperne di più. So che Sammy è vivo e tanto basta, per il resto c'è una stagione per aggiustare le cose è_é
 
Un po' perché oggi è finito Sports Night, e non penso lo replicheranno per ora. E io sono ancora ferma a April is the cruelest month (che sì, è quello dell'abbraccio <3), ho gli ultimi tre episodi da vedere e continuo a rimandare. Non so, una specie di ragionamento contorto per cui se non li ho ancora visti non è ancora davvero finito.
Fatto sta che quando oggi alle quattro e mezza ho staccato il dvd recorder, mi è uscito un sospirone ._. Niente più 'cazzo sono quasi le quattro, devo girare su Sky Show' quando per caso facevo zapping a quell'ora, niente più ultimi cinque minuti di Tre cuori in affitto visti per ingannare il tempo (la padrona di casa ninfomane e il marito sono uno spasso, comunque XDDD), niente più dita incrociate sperando che la registrazione non vada a donnine perché chi scrive il palinsesto è deficiente e ha messo una replica di TUTTO tranne che di SN, quindi o andava tutto bene o avrei dovuto mendicare episodi in giro ù_ù E ci sono riuscita, quarantacinque episodi e non ne ho perso uno e nessuna registrazione è andata male è_é/
 
E sì, è una cosa stupida detta così, ma chissene. Non so, ho come l'impressione che dire 'ah, il tale libro o il tale film mi ha emozionato talmente, mi sono immedesimato, ho pianto' faccia tanto intellettuale figo, ma se lo si dice di una serie televisiva si passi sempre un attimo da nerd sfigato.
Bene, io ho seguito le storie di questi personaggi per due mesi, ho riso con loro e ho pianto con loro e non me ne vergogno. Come non mi vergogno di dire che la clip del finale di AHBL I ci ho messo un giorno intero prima di riuscire a guardarla, perché sapevo cosa sarebbe successo. C'è gente che non si vergogna di disperarsi per qualche coglione buttato fuori da Maria de Filippi, io non mi vergogno di emozionarmi per questo, anche se è solo televisione. Sarà televisione, ma di quella buona. Sorkin è un fottuto genio, anche se gli è andato male Studio 60, resta un fottuto genio è_é E Kripke è un fottuto sadico, quantomeno perché in una settimana ha ridotto in lacrime non so quanta gente :o

Vado. 
Devo vederli quei tre episodi.
Prima di domattina, quantomeno.

Forse.

Profile

faechan: (Default)
faechan

March 2017

S M T W T F S
   1234
56 789 10 11
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Syndicate

RSS Atom

Most Popular Tags

Style Credit

Expand Cut Tags

No cut tags
Page generated Sep. 24th, 2017 01:54 pm
Powered by Dreamwidth Studios